Notizie di cryptovalutaPrevisioni Ripple CTO: le 5 migliori previsioni per il 2024

Previsioni Ripple CTO: le 5 migliori previsioni per il 2024

David Schwartz, Chief Technology Officer di Ripple, ha condiviso cinque entusiasmanti previsioni per il futuro della tecnologia blockchain nel 2024, con un focus particolare sull'XRP Ledger.

In primo luogo, Schwartz prevede una miscela unica di intelligenza artificiale (AI) e blockchain che rivoluzionerà la sicurezza informatica e i servizi finanziari entro il 2024. Prevede che l’intelligenza artificiale consentirà analisi di mercato precise e supporterà il trading automatizzato. Sottolinea inoltre l’importanza dei chatbot basati sull’intelligenza artificiale, in particolare sull’XRP Ledger, nel razionalizzare lo sviluppo e nel promuovere l’innovazione globale, migliorando così l’accessibilità finanziaria.

In secondo luogo, Schwartz prevede un importante spostamento verso la tokenizzazione degli asset del mondo reale. Ritiene che ciò influenzerà prevalentemente l’economia blockchain in settori come quello immobiliare e delle materie prime. Si aspetta che la tokenizzazione di questi asset sull’XRPL stimolerà una nuova tendenza nei prestiti collateralizzati e nell’impegno istituzionale, oltre a migliorare l’interoperabilità.

In terzo luogo, Schwartz anticipa l’adozione diffusa dell’identità decentralizzata (DID) sulla blockchain, trasformando il modo in cui viene gestita la privacy. Prevede che gli scambi decentralizzati (DEX) trarranno notevoli benefici dai DID, portando ad un maggiore coinvolgimento istituzionale e liquidità nella finanza decentralizzata.

In quarto luogo, Schwartz prevede progressi significativi nell’interoperabilità della blockchain e nei contratti intelligenti nel 2024. Ritiene che protocolli come l’emendamento del cross-chain bridge di XRPL siano fondamentali per promuovere l’innovazione e l’emergere di nuove applicazioni DeFi, guidando l’adozione mainstream della blockchain.

Infine, Schwartz prevede che le stablecoin rimodelleranno radicalmente il panorama finanziario globale. Si aspetta che le stablecoin creino nuove rotte di cambio e riducano la dipendenza dal dollaro USA. Prevede inoltre che il Medio Oriente guiderà l’adozione delle stablecoin per il commercio regionale. Inoltre, suggerisce che man mano che le istituzioni finanziarie standardizzeranno l’integrazione della blockchain, le stablecoin diventeranno uno strumento universale, semplificando le transazioni internazionali e sbloccando nuove possibilità economiche.

source

Unisciti a noi

12,746FanCome
1,625SeguaciSegui
5,652SeguaciSegui
2,178SeguaciSegui
- Annuncio pubblicitario -