Notizie di cryptovalutaRipple e la ricerca della chiarezza normativa nella finanza decentralizzata

Ripple e la ricerca della chiarezza normativa nella finanza decentralizzata

Ripple ha sottolineato l’importanza di normative chiare nel panorama della finanza decentralizzata (DEFI).

Il perseguimento della chiarezza normativa è essenziale per l’innovazione. ripple, un pioniere nei pagamenti basati su blockchain, insieme a TRM Labs, un'autorità nell'analisi blockchain, ha condotto un forum collaborativo evidenziando la necessità fondamentale di certezza normativa nel regno delle valute digitali. Tra i partecipanti di spicco figuravano i delegati dell'Organizzazione internazionale della Securities Commission (IOSCO) e dell'Autorità monetaria di Singapore (MAS), che si sono concentrati su come l'innovazione normativa può favorire una crescita responsabile.

La finanza decentralizzata, con la sua portata globale, deve affrontare la sfida della disparità normativa. L’assenza di normative coese nei vari territori può portare a vulnerabilità. Il dialogo ha sottolineato l’urgenza di un consorzio globale e di una maggiore condivisione delle informazioni tra gli enti regolatori, in linea con l’enfasi della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) sul ruolo chiave dei dati nel mitigare i rischi e garantire la stabilità finanziaria.

Un tema significativo della conversazione è stato il concetto di “conformità fin dalla progettazione”. Ripple sostiene l’integrazione della conformità normativa direttamente nei protocolli DeFi attraverso contratti intelligenti, con l’obiettivo di semplificare i processi normativi. Questo approccio mira ad alleviare gli oneri normativi, ridurre i costi ed elevare il livello delle offerte finanziarie per i consumatori.

Le misure proattive di Ripple contro lo sfruttamento
Alla luce di queste discussioni, Ripple ha riscontrato un problema di sicurezza poiché il portafoglio personale di Chris Larsen è stato compromesso in una violazione significativa. Il CEO di Binance, Richard Teng, ha evidenziato le misure tempestive adottate per immobilizzare l'account dell'hacker, dimostrando il potere della collaborazione del settore.

Larsen ha chiarito che l'attacco era diretto ai suoi beni personali, risparmiando l'infrastruttura di Ripple e lo stesso token XRP.

Sfide con la funzione AMM di XRP Ledger
L'introduzione della funzionalità Automated Market Maker (AMM) nell'XRP Ledger, tramite l'emendamento XLS-30D, ha portato alla luce alcuni ostacoli tecnici. Il team di sviluppo di Ripple ha notato problemi con le transazioni AMM che potrebbero rallentare se le commissioni di negoziazione fossero scese al di sotto dello 0.01%. Ripple ha affrontato rapidamente queste preoccupazioni, sottolineando la propria dedizione al miglioramento delle funzionalità della piattaforma.

La divulgazione della violazione della sicurezza il 31 gennaio ha portato a un calo del valore di XRP a 0.48 dollari, segnando il punto più basso dal 19 ottobre dell'anno precedente.

Questa notizia ha spinto i principali detentori, spesso definiti balene, a modificare le loro quote. I dati dello strumento Supply by Addresses di Santiment hanno indicato una diminuzione del numero di portafogli che detengono almeno un milione di XRP da 1,986 del 28 gennaio a 1,958 del 3 febbraio, suggerendo una svendita o un ridimensionamento da parte di alcuni importanti investitori.

Attualmente, XRP ha un prezzo di circa $ 0.52, registrando un calo del 2.1% nell'ultima settimana, secondo gli ultimi dati di CoinGecko.\

source

Unisciti a noi

12,746FanCome
1,625SeguaciSegui
5,652SeguaciSegui
2,178SeguaciSegui
- Annuncio pubblicitario -